lunedì 12 settembre 2011

E' magia... ~ Marshmallows

In questa settimana, piano pianino, comincerò a preparare le decorazioni per la torta della mia nipotina Sophia... (Speriamo bene!). La scorsa settimana mi sono affannata a cercare i marshmallows bianchi per preparare il mio marshmallow fondant, ma la mia ricerca è stata vana... Così ho deciso di farli da sola, tutte le ricette consultate contemplavano l'uso di albume crudo (il che per bimbi piccoli e donne incinta non è molto indicato). Poi ho trovato Perla e i suoi marshmallows senza albumi! La scorsa settimana li ho fatti: mi sono usciti un pò bassi, perchè ho steso troppo l'impasto, ma vi giuro (da vera esperta e golosa di queste caramelle!) che non hanno niente da invidiare a quelli veri! Prepararli è stata una magia...
Vi riporto interamente la ricetta di Perla, oggi proverò a fare il fondente e... vi terrò informati! 


Marshmallows (senza albumi)
Ingredienti per 460 gr di marshmallows:
  • 300 gr di zucchero a velo
  • 120 gr di glucosio
  • 130 gr di acqua
  • 16 gr di gelatina in fogli
  • 1 pizzico di sale  
Spezzettate i fogli di gelatina e metteteli in 80 gr di acqua fredda. Nel frattempo, in un pentolino, mettete lo zucchero a velo setacciato, il glucosio e 50 gr di acqua. Mettete sul fuoco a fiamma bassa e fate bollire fino a quando il tutto risulta bello fluido (per chi ha un termometro la temperatura deve essere di 118-120°). Mettete in una ciotola la gelatina strizzata e cominciate a lavorare, con le fruste a velocità minima, aggiungendo lentamente lo zucchero sciolto. Aggiungete il pizzico di sale e pian piano aumentate la velocità fino ad arrivare a quella massima. Lavorate fino a che il composto (appiccicosissimo!) risulterà gonfio e bianchissimo. 
Trasferite l'impasto in una teglia rettangolare foderata con un foglio di carta da forno unto con un goccio di olio e abbondantemente spolverizzato di zucchero e spianatelo con l'aiuto di una spatola bagnata nell'acqua calda. Lasciate riposare per 12 ore (se trascorre più tempo non succede nulla) e tagliate i marshmallows a quadretti con l'aiuto di una rotella tagliapizza. Se, come me, volete usarli per fare il marshmallow fondant nascondeteli... Altrimenti... Bon appétit!!!
Con questa ricetta partecipo alla raccolta di Alessandra

10 commenti:

  1. bellissimi... ma dove trovare il glucosio?

    RispondiElimina
  2. Qui, a Latina l'ho trovato in torrefazione, volendo si può comprare anche online...

    RispondiElimina
  3. mi metterò a cercarlo seriamente :)

    RispondiElimina
  4. Ciao Sarah mi aggiungo con molto piacere tra i tuoi followers e allungo una mano per assaggiare il tuo MMF ;) sono una golosona e il nome del tuo blog mi mette proprio appetito ^_^
    Passa a trovarmi quando vuoi, sei la benvenuta!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  5. Grazie Sonia, passserò senz'altro a trovarti...
    Ciao

    RispondiElimina
  6. Ciao Sarah! Buonissima ricetta!
    Mi aggiungo ai tuoi followers, sicuramente posso imparare qualcosa =)
    Ciao

    RispondiElimina
  7. Ciao, scusami ma quindi l'impasto una volta messo nella teglia va solo fatto riposare in forno SPENTO??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il composto va fatto riposare per 12 ore in forno o dove ti è più comodo.

      Elimina
    2. Ciao Sarah, mi sai dire su per giù quanto tempo deve bollire lo zucchero? io ho aspettato che diventasse fluido e ci ha messo circa 5-10 minuti. Ora lo sto lavorando con le fruste....ma quanto tempo ci vuole affinché assuma l'aspetto bianco e spumoso come la tua foto?

      Elimina
    3. Ciao Memy, perdona il ritardo nella risposta, ma sono stata poco bene in questi giorni. Spero che comunque i marshmallows ti siano riusciti... Buona giornata, Sarah

      P.S. Purtroppo non ricordo per quanto ho lavorato il composto (è un pò di tempo che non lo faccio!), ma ricordo di averlo lavorato mooolto a lungo e all'ultimo con un pò di fatica...

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...