domenica 28 settembre 2014

MTC ~ Gâteau de riz de Mamie

Di nuovo MTChallenge finalmente! Avrei voluto scrivere un post chilometrico, avrei voluto poter sperimentare almeno una delle altre due tecniche di cottura proposte da Acquaviva, avrei voluto postare un pò prima... Ma tra il dire e il fare c'è... una panza che cresce e altri due piccolotti che richiedono attenzioni, l'inserimento all'asilo della più piccola, un marito, una casa... Insomma troppo difficile riuscire a fare tutto! Quindi ricomincio a partecipare con una ricetta facile, facile e di famiglia. 
La Mamie (nonna) in questione è mia mamma questo è il suo dolce di riso... Una vera bontà che ad ogni cucchiaiata ti riporta all'infanzia. 
Gâteau de riz de Mamie
Ingredienti per uno stampo da budino di 18 cm di 'diametro' e 3 stampini monodose:
Per il dolce:
  • 200 g di riso originario
  • 120 g di uva sultanina
  • 90 g di zucchero
  • 1 l di latte intero
  • 60 ml di panna fresca (crème fraîche, ma qui non la trovo)
  • 50 ml di rhum
  • 50 ml di acqua
  • 2 uova
  • 1 baccello di vaniglia 
Per il caramello:
  • 100 g di zucchero
  • 1 cucchiaio di acqua
  • succo di mezzo limone
Almeno un'ora prima di cominciare la preparazione, mettete l'uva sultanina a bagno nell'acqua e nel rhum. Sciacquate il riso con l'acqua fredda, quindi mettetelo in una pentola e ricopritelo di acqua. Fatelo cuocere per 3/4 minuti da quando l'acqua comincia a bollire quindi scolatelo e risciacquatelo nuovamente con acqua fredda. Portate il latte ad ebollizione con il baccello di vaniglia, quindi aggiungete il riso ben scolato e fate cuocere per circa 30 minuti, mescolando spesso, Preparate il caramello: in un tegame dal fondo spesso mescolate il succo di limone, lo zucchero e l'acqua quindi fate cuocere, senza mescolare, fino a che la preparazione non assuma una colorazione dorata. Con il caramello ricoprite tutte le pareti dello stampo in modo uniforme e mettete da parte. Con le fruste, montate le uova con lo zucchero e la panna, quindi aggiungete questo composto al riso insieme all'uva sultanina scolata grossolanamente. Eliminate il baccello di vaniglia e trasferite il tutto nello stampo e cuocete a bagnomaria nel forno preriscaldato a 180° per 30 minuti (20 minuti per gli stampini monodose). Sformate il dolce una volta tiepido, fatelo raffreddare e conservatelo in frigo fino al momento di servire. Bon appétit!

Con questa ricetta partecipo all'MTChallenge di settembre

Note mie:
- Se ne avete la possibilità preparatelo il giorno prima, sarà ancora più buono.
- Con queste dosi uno stampo da 20 cm dovrebbe bastare, ma io non l'avevo.
- L'uva sultanina può essere messa a bagno nel tè anziché nella miscela di rhum e acqua.
- Il caramello potete farlo semplicemente con 100 g di zucchero e 3 cucchiai di acqua, il procedimento non cambia.

6 commenti:

  1. ricetta di tradizione molto curata e ottimamente equilibrata. praticamente presa tra due fuochi e mezzo... ahi fatto un piccolo miracolo!

    RispondiElimina
  2. Che bel aspetto! Anche questo sarei tentata d'assaggiare, mi sa di goloso sopratutto con quel caramello!

    ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Golosissimo! Ho sempre fatto pazzie per questo dolce!!!

      Elimina
  3. non so se ti sia arrivato il commento
    dicevo è buonisssimo adoro i dolci col riso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Veronica, provalo è davvero buono!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...