martedì 17 gennaio 2012

Gratin di patate alla panna

Vi avevo promesso una ricetta diversa dai dolci, non una ricetta leggera! Quindi segnatevi questa ricettuzza per niente leggera, ma tanto tanto buona! Nel tempo l'ho modificata un pochino (l'ho resa più 'leggera', come potete vedere!), ma vi riporto anche le dosi della ricetta originale in modo che ognuno possa scegliere la versione che preferisce. 
Gratin di patate alla panna
(Anne Wilson "Ricette classiche con le patate")
Ingredienti per 6 persone:
  • 1 kg di patate affettate sottili (750 g nella ricetta originale)
  • 1 cipolla tagliata a fettine sottili
  • 300 g di emmental (125 g nella ricetta originale)
  • 250 ml di panna fresca (375 g nella ricetta originale)
  • 200 g di pancetta dolce a cubetti (non è prevista nella ricetta originale)
  • 30 g di burro
  • sale e pepe
In un tegame fate rosolare, per 5 minuti, la cipolla con il burro e la pancetta. In una teglia, leggermente unta, disponete uno strato di patate sovrapponendole di poco tra loro. Distribuitevi sopra le cipolle e l'emmental e continuate così fino ad esaurimento degli ingredienti. Terminate con una abbondante spolverata di emmental. A parte condite la panna con sale e pepe, versatela sulle patate e infornate nel forno già caldo a 200° per 40 minuti. Lasciate freddare un pochino prima di servire e... bon appétit!
Con questa ricetta partecipo allo Starbooks
ed al contest "Cremosità o frutta secca?" di Una pasticciona in cucina

4 commenti:

  1. wow! che bontà questo gratin è favoloso!!!!!

    RispondiElimina
  2. golosissimo, ricetta inserita, grazie 1000, ciao

    RispondiElimina
  3. Che bontà...gli sformati di patate sono una garanzia!!! Ottimo!!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...